Vai menu di sezione

Cineforum

introduzione di Cecilia Salizzoni

Film sul potere incantatorio e universale della musica, August Rush è, prima di tutto, la magnificazione del sincrono e dell’acusma secondo l’accezione che dà dei termini Chion nel suo ormai leggendario saggio L’audivision au cinema.
Fin dalla primissima inquadratura del film (per inciso una delle più felici: vi vediamo Evan dirigere una sorta di concerto per spighe di grano e vento) l’acusma si configura come vera e propria voce della Natura e del Mondo. Esso è onnipresente, come un palpito la cui esistenza sfugge alle nostre orecchie abituate al frastuono
apparentemente impoetico delle città.

È espressione di una sorta di respiro divino che ci unisce gli uni agli altri e ci mette in contatto con le forze occulte e misteriose dello spirito del Mondo. Percepire questo acusma straordinario, essere perennemente consapevoli della sua presenza, oltre a renderci panteisticamente consci dell’esistenza di qualcosa di divino che non può non sfuggire alla nostra comprensione, ci rende anche capaci di “inter essere” con il mondo che ci circonda (e del resto Evan continua a ripetere di riuscire a sentire la musica dei genitori anche se tutti intorno a lui continuano a ripetergli che sono morti).
La voce dell’universo è Musica, quindi. Una musica ora sommessa, ora più forte, ora legata al fascino arcano di una Natura incontaminata e bella, ora intrisa di “rumori” facenti parti del mondo tecnologico (il vento tra i fili della corrente elettrica, il ritmo meccanico del movimento di un treno o il lavoro incessante di un martello pneumatico che buca l’asfalto), ma perenne, incessante, inarrestabile.
Un dialogo, quello di cui stiamo parlando, che il Mondo intrattiene con se stesso, che non può cessare mai e che ci immerge in una “durata” che è per sua natura intensamente musicale...

Alessandro Izzi in Close-up 
rivista e magazine di cinema teatro e musica

Posizione geografica

Come arrivare

Costi
ingresso libero
Iniziativa cui fa parte
Tutti i colori della pace

Questo evento fa parte della manifestazione Tutti i colori della pace

Tutti i colori della pace: i prossimi appuntamenti

Set 17

Mostra fotografica

16 Set 2019 - 29 Set 2019

Bilbioteca di Vezzano

Set 18

Mostra fotografica

16 Set 2019 - 29 Set 2019

Bilbioteca di Vezzano

August Rush - la musica nel cuore

Teatro di Padergnone

Set 19

Mostra fotografica

16 Set 2019 - 29 Set 2019

Bilbioteca di Vezzano

Set 20

Mostra fotografica

16 Set 2019 - 29 Set 2019

Bilbioteca di Vezzano

Set 21

Mostra fotografica

16 Set 2019 - 29 Set 2019

Bilbioteca di Vezzano

Set 22

Mostra fotografica

16 Set 2019 - 29 Set 2019

Bilbioteca di Vezzano

Set 23

Mostra fotografica

16 Set 2019 - 29 Set 2019

Bilbioteca di Vezzano

Set 24

Mostra fotografica

16 Set 2019 - 29 Set 2019

Bilbioteca di Vezzano

Set 25

Mostra fotografica

16 Set 2019 - 29 Set 2019

Bilbioteca di Vezzano

Cineforum

teatro di padergnone

La teoria del tutto

Teatro di Padergnone

Set 26

Mostra fotografica

16 Set 2019 - 29 Set 2019

Bilbioteca di Vezzano

Set 27

Mostra fotografica

16 Set 2019 - 29 Set 2019

Bilbioteca di Vezzano

Set 28

Mostra fotografica

16 Set 2019 - 29 Set 2019

Bilbioteca di Vezzano

Musica canto e pianoforte

Biblioteca di Terlago

Set 29

Mostra fotografica

16 Set 2019 - 29 Set 2019

Bilbioteca di Vezzano

Ott 4

Un bar bianco al buio!

Parcheggio polo scolastico Vezzano

torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Venerdì, 30 Agosto 2019

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto