Terlago

di Mercoledì, 13 Aprile 2016 - Ultima modifica: Martedì, 24 Maggio 2016
Immagine decorativa

Terlago è stato un comune italiano di 2.032 abitanti della provincia di Trento.
Dal 1º gennaio 2016 si è fuso con i comuni di Padergnone e Vezzano per formare il nuovo comune di Vallelaghi.

Altitudine: 456 mslm

Superficie: 37,05 kmq

Abitanti: 2.032 (30 giugno 2014)

Il territorio di Terlago fa parte della Comunità della Valle dei Laghi nella Provincia di Trento. Nell’ambito geografico trova ad est la Valle dell’Adige, a sud i bassi versanti del Monte Bondone, a nord e ad ovest il Gruppo Dolomitico del Brenta. Il gruppo montuoso del Gazza-Paganella-Monte Ranzo divide il territorio comunale in due parti: una occidentale che degrada verso il lago di Molveno; l’altra orientale che occupa il versante montuoso esposto al sole e si sviluppa fino alla fossa del lago di Terlago lungo l’ampia valle che confina con la Val d’Adige ad oriente, il Doss Grum, Gaidoss e Dosso Alto a sud.

TERLAGO IN BREVE

Il toponimo Terlago deriva dal latino inter (fra) e lacus (lago), ovvero "tra i laghi", ed è quindi riferito alle ampie zone lacustri che in origine circondavano l'abitato. Un'altra ipotesi, meno attendibile, deriva il nome da Trilacus, ovvero "Tre Laghi" riferendosi a tre specchi lacustri che caratterizzano il territorio comunale, il Lago di Terlago, il Lago Santo e il Lago di Lamar. Il toponimo è attestato per la prima volta nel 1124 (in presentia Adelprandii de Terlacu), nel 1190 (domus de Trilago) e nel 1242 (de Trilaco). Lo stemma ufficiale dell'ex-Comune (fusione con Vezzano e Padergnone 01.01.2016) faceva riferimento alla seconda ipotesi, infatti rappresentava tre canoe sovrapposte.

Posizione GPS