Vai menu di sezione

Concessione in gestione ed utilizzo dei campi da tennis - manifestazione di interesse

Avviso pubblico per la manifestazione di interesse per la concessione in gestione ed utilizzo dei campi da tennis, di proprieta’ comunale siti nelle frazioni di: Padergnone -  Vezzano -  Ranzo

Avviso pubblico per la presentazione di manifestazioni di interesse alla gestione ed uso in regime di concessione dei seguenti campi da tennis:

  • Campo da tennis di Padergnone, completo di spogliatoi, sito in via Nazionale
  • Campo da tennis di Vezzano, completo di spogliatoi, sito in loc. Lusan
  • Campo da tennis di Ranzo, completo di spogliatoi e del locale adibito a punto di ristoro, siti nella frazione di Ranzo.

Tale Avviso è propedeutico alla successiva indizione di una procedura competitiva, per l’individuazione dei soggetti affidatari nel rispetto dei principi di libera concorrenza, parità di trattamento, non discriminazione, trasparenza e proporzionalità.

Richiamato il D.Lgs 50/2016;

Visto il Codice degli enti locali della Regione Autonoma Trentino Alto Adige approvato con L.R. 03.05.2018 n. 2

INVITA

Gli interessati a presentare manifestazione di interesse rivolta alla gestione ed all’utilizzo di uno o più dei campi da tennis di proprietà comunale, localizzati nelle frazioni di Padergnone, Vezzano e Ranzo .

In relazione al contenuto del presente avviso si precisa quanto segue:

A. Oggetto e durata

Gli impianti sportivi oggetto della presente manifestazione di interesse sono individuati nelle planimetrie allegate.

Si precisa che:

le strutture di Padergnone e Vezzano sono in buono stato di conservazione e la concessione in uso per la gestione degli stessi può essere formalizzata non appena concluse le procedure di individuazione del contraente

La struttura di Ranzo risulta attualmente in cattivo stato di conservazione. L’amministrazione comunale intende procedere ad un intervento di manutenzione straordinaria del campo da tennis, al fine di renderlo funzionale ed utilizzabile.

L’intervento di manutenzione straordinaria sarà eseguito unicamente nell’ipotesi in cui venga identificato un soggetto disponibile ad assumersi l’onere della gestione della struttura.

Le convenzioni di affidamento della gestione degli spazi in parola avranno durata di anni quattro dalla data di sottoscrizione del relativo contratto. Per il campo da tennis di Ranzo il contratto potrà, se richiesto, essere sottoscritto al termine delle procedure di gara ma i suoi effetti saranno comunque rinviati a dopo l’avvenuto completamento dei lavori di manutenzione straordinaria.

B. Finalità e modalità di utilizzo

La concessione in gestione e utilizzo è effettuata al fine di promuovere l'attività sportiva e sociale nelle frazioni e di valorizzare il patrimonio impiantistico esistente mantenendolo a disposizione della cittadinanza ed è pertanto finalizzata allo svolgimento delle attività sportive delle associazioni sportive e/o singoli utenti;

C. Soggetti legittimati a presentare manifestazione d’interesse e requisiti:

Sono ammessi a presentare manifestazione d’interesse le società e associazioni sportive dilettantistiche, enti di promozione sportiva, discipline sportive associate e federazioni sportive in possesso dei seguenti requisiti:

- requisiti di ordine morale e generale necessari per contrarre con la pubblica amministrazione, non trovandosi in alcuna delle cause di esclusione di cui all’art. 80 del D.Lgs. 50/2016 (codice degli appalti);

- avere lo status di associazione/società sportiva dilettantistica riconosciuta dal CONI nel settore del tennis con sede nel Comune di Vallelaghi;

Solo per il campo da tennis di Ranzo

-  requisiti previsti dalla normativa vigente necessari per la gestione del punto di ristoro.

Eventuali associazioni di tipo non sportivo o società di diritto privato, aventi sede sul territorio comunale possono presentare la propria manifestazione di interesse, qualora interessate. Tali manifestazioni di interesse saranno considerate solamente nel caso di totale assenza di richiedenti aventi le caratteristiche di associazioni o società sportive

D. Canone di concessione e attività gestionale

Tenuto conto dell'utilizzo degli impianti, e delle finalità di carattere sociale e di valore per la collettività insite negli stessi, l'Amministrazione comunale ha disposto che i soggetti concessionari non saranno tenuti alla corresponsione di un canone di concessione.

Per l’intera durata della convenzione i soggetti gestori si impegnano a:

  • consentire l'utilizzo gratuito dell’impianto sportivo da parte del Comune di Vallelaghi o delle scuole aventi sede sul territorio comunale, qualora se ne verificasse la necessità, per almeno 10 giornate all'anno per iniziative compatibili con la destinazione d'uso, dallo stesso promosse o patrocinate;
  • garantire la custodia e la pulizia degli spogliatoi del campo da tennis, la corretta gestione del fondo del campo da effettuarsi con personale a proprio carico e/o ditte specializzate;
  • sostenere le spese relative al personale necessario alla gestione dell'impianto, nel rispetto della normativa vigente in materia retributiva, contributiva, previdenziale e fiscale;
  • sostenere le spese delle utenze (acqua, riscaldamento, energia elettrica, telefono), assumendo a proprio carico le relative intestazioni;
  • Rispettare la normativa comunale in materia di raccolta differenziata;

Saranno a carico del Comune tutti gli interventi e le relative spese per le manutenzioni ordinarie, manutenzioni programmate ed impreviste, atte a conservare e gestire gli impianti sportivi in buono stato. Sono a carico del soggetto concessionario gli interventi di “piccola manutenzione”, con ciò intendendo quegli interventi per i quali viene impiegato materiale di un costo complessivo non superiore ad euro 100,00 iva esclusa.

I soggetti affidatari assumeranno la gestione diretta degli introiti derivanti dall’uso delle strutture. Le tariffe relative all'utilizzo dell'impianto saranno definite di comune accordo con l’amministrazione comunale ed approvate con atto di Giunta Comunale, garantendo congrue condizioni di accesso all'impianto in favore delle altre associazioni sportive presenti nel territorio dell'ente locale”

E. Modalità di presentazione della manifestazione di interesse

Gli interessati, con la manifestazione di interesse dichiarano il proprio interesse a partecipare ad una eventuale procedura competitiva indetta dal Comune di Vallelaghi con successiva sottoscrizione di apposita convenzione, nella consapevolezza che il presente avviso pubblico non è vincolante per il Comune, non pone in essere alcuna procedura concorsuale e ha, esclusivamente, come finalità una ricognizione del mercato per l’avvio di una procedura competitiva per l’affidamento della gestione degli spazi della struttura in oggetto.

E’ facoltà del Comune, in caso di presentazione di una sola manifestazione d'interesse, stipulare direttamente con il soggetto interessato la convenzione relativa alla gestione ed all'utilizzo della struttura in parola"

I soggetti disponibili devono far pervenire la propria manifestazione di interesse entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 20.11.2018, pena la non ammissione alla procedura, presso il Comune di Vallelaghi, a mezzo servizio postale ovvero tramite agenzia di recapito autorizzata, o con consegna diretta a mano, all’Ufficio Protocollo, Via Roma 41, 38096 Vezzano, Vallelaghi, in busta chiusa, recante l’indicazione completa del mittente e la seguente dicitura: “Manifestazione di interesse per la gestione e utilizzo del campo da tennis di _____________” (specificare se Padergnone, Vezzano o Ranzo).

Il recapito tempestivo delle istanze rimane ad esclusivo rischio dei mittenti nel caso, per qualsiasi motivo, non venga effettuato in tempo utile ed in ogni caso farà fede il timbro del protocollo comunale.

Nella domanda è necessario specificare quale sia il campo da tennis che si intende assumere in gestione. Si precisa che l’interessamento può essere rivolto ad uno solo o a più campi da tennis di proprietà comunale

F. Trattamento dei dati

Si informa che ai sensi degli artt. 13 e 14 del Regolamento UE 2016/679 e dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003, i dati personali sono raccolti dal Servizio segreteria per lo svolgimento dell'attività contrattuale in esecuzione di un compito o di una funzione di interesse pubblico. I dati sono oggetto di comunicazione e diffusione ai sensi di legge.

Titolare del trattamento è il Comune di Vallelaghi, Responsabile della Protezione dei Dati è il Consorzio dei Comuni Trentini, con sede a Trento in via Torre Verde 23 (e-mail servizioRPD@comunitrentini.it , sito internet www.comunitrentini.it ).

Gli interessati possono esercitare il diritto di accesso e gli altri diritti di cui agli artt. 15 e seguenti del Regolamento UE 2016/679 e dell’art. 7 e seguenti del D.Lgs. 196/2003.

L’informativa completa ai sensi degli artt. 13 e 14 del Regolamento UE 2016/679 e dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003, è a disposizione presso il servizio segreteria comunale.

 

G. Responsabile del Procedimento

Il Responsabile del Procedimento è il segretario comunale: Monica Cagol

 

IL SEGRETARIO COMUNALE

Monica Cagol

torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Martedì, 30 Ottobre 2018
torna all'inizio del contenuto