Vai menu di sezione

Rilascio licenza vendita/somministrazione alcolici -Ufficio delle Dogane

ATTENZIONE: dal 29.08.2017 sono in vigore le modifiche apportate dalla L.24/2017 all'art. 29, comma 2, del Testo Unico delle Accise approvato con D.Lgs. n. 504/1995.

La Legge 04.08.2017, nr.124 entrata in vigore il 29.08.2017 ha modificato, tra l’altro, il comma 2 dell’art.29 del TUA di cui al Dlgs 26.10.1995, nr. 504, escludendo dall'obbligo di denuncia e quindi della correlata licenza rilasciata dall'Ufficio delle dogane, i seguenti esercizi pubblici:

Gli esercizi di vendita di liquori o bevande alcoliche, alberghi, locande, pensioni, trattorie, osterie, caffè ed esercizi similari, la vendita al dettaglio di alcolici in esercizi di vicinato, nelle medie o grandi strutture di vendita ovvero i negozi al minuto, supermercati ed ipermercati, gli esercizi di somministrazione al pubblico di bevande alcoliche, per il consumo sul posto, ovvero i ristoranti, tavole calde, pizzerie, birrerie, bar, gelaterie, pasticcerie ed esercizi similari; gli esercizi operanti con carattere temporaneo nel corso di sagre, fiere, mostre e simili, rifugi alpini, e la vendita al dettaglio di bevande alcoliche per mezzo di apparecchi automatici.

Resta fermo l’obbligo di denuncia di attivazione nonché di correlata licenza fiscale per gli esercenti la vendita all’ingrosso, ivi compresi quelli esonerati ex art. 29, comma 3, del D.Lgs. n.504/95 che gestiscono i depositi a scopo di vendita.

Per eventuali ulteriori informazioni contattare:

Ufficio delle Dogane di Trento

via C. Vannetti 13 – 38122 TRENTO

tel. 0461/1914325
fax 0461 1914396
email: dogane.trento.urp@agenziadogane.it.

Pagina pubblicata Lunedì, 20 Febbraio 2017 - Ultima modifica: Venerdì, 07 Settembre 2018
torna all'inizio del contenuto